0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

Seminario regionale “eSafety in eTwinning” - Piano Reg. eTwinning 2019-20

PIANO REGIONALE eTwinning

 

Rif. Nota prot. AOODRVE n. xxxxx del xx-10-2019

Il seminario si terrà presso IC 3 Belluno il giorno 23 novembre 2019 dalle ore 9:00 alle16:00.

BENVENUTO AL FORMAT PER L'ISCRIZIONE AI SEMINARI eTwinning 2019-2020

I dati vanno inseriti entro il 15.11.2019

INFORMATIVA

(art. 13 Regolamento UE 2016/679)

  1. Attraverso la compilazione del presente modulo di iscrizione ciascun docente conferisce i propri dati personali necessari a partecipare al Seminario regionale di formazione del “Piano Regionale eTwinning 2019”: tali dati saranno trattati (cioè raccolti, registrati, consultati, estratti, organizzati, strutturati, modificati, adattati, comunicati, trasmessi, conservati) in modo corretto e trasparente nei confronti dell'interessato stesso, con strumenti cartacei ed elettronici, con misure tecniche e organizzative idonee a garantire la sicurezza, la protezione da trattamenti non autorizzati (o illeciti) e da rischi di perdita, distruzione e danno accidentale.
  2. Titolare del trattamento dei dati è il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, con sede in Roma presso Viale di Trastevere, n. 76/a, 00153 Roma, al quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti degli interessati - indirizzo di PEC: drve@postacert.istruzione.it.
  3. Il Responsabile per la protezione dei dati personali del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca è stato individuato con D.M. 282 del 16 aprile 2018 nella Dott.ssa Antonietta D'Amato - Dirigente presso l'Ufficio III del Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali. Email: rpd@istruzione.it.
  4. Finalità del trattamento: erogazione Seminario regionale di formazione del “Piano Regionale eTwinning 2019” al personale docente delle II.SS. statali e paritarie della Regione Veneto che abbiano fatto domanda. I dati personali potranno essere ulteriormente trattati a fini di archiviazione nel pubblico interesse o a fini statistici; dette finalità sono considerate compatibili con le finalità iniziali (ai sensi dell’art. 5, par. 1, lett. b), del Regolamento UE 12016/679); tale ulteriore trattamento sarà realizzato tenendo conto della necessità di rispettare il principio della minimizzazione del dato, in conformità a quanto stabilito dall’art. 89, paragrafo 1, del Regolamento UE 2016/679.
  5. Base giuridica del trattamento: articolo 6, par. 1, lett. e) del Regolamento UE 2016/679;
  6. Categorie di dati personali oggetto di trattamento: dati personali identificativi del docente, dati relativi alla sede di servizio, qualifica professionale e ordine di scuola di servizio, classe di concorso di appartenenza, recapito mail istituzionale e recapito mail personale.
  7. Destinatari dei dati personali: Destinatari dei dati personali: non sono previsti destinatari diversi dall’Interessato, dal Titolare del trattamento e dei suoi operatori addetti specificamente allo svolgimento dei compiti previsti per il conseguimento delle finalità del trattamento. E’ fatta salva l’applicazione della normativa in materia di diritto di accesso di cui alla L. 241/90 e al D.P.R. 184/2006 nonché gli obblighi di ostensione all’Autorità giudiziaria o agli organi di Polizia giudiziaria.
  8. Natura obbligatoria del conferimento dei dati. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio in quanto previsto dalla normativa suindicata come base giuridica del trattamento. L’eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare l'impossibilità di partecipazione al corso di formazione.
  9. Periodo di conservazione dei dati: per tutto il periodo di articolazione della procedura (acquisizione delle iscrizioni, formazione dell’elenco degli ammessi, realizzazione della formazione in aula), sino alla conclusione della stessa.
  10. Diritti dell’interessato: l’interessato ha diritto di chiedere al titolare del trattamento dei dati: l’accesso ai propri dati personali disciplinato dall’art. 15 del Regolamento UE 679/2016; la rettifica (art. 16) o la cancellazione (art. 17) degli stessi quando non siano più necessari per le finalità per le quali sono stati trattati e a quelle con esse compatibili, decorso il periodo di conservazione sopra indicato; la limitazione del trattamento (art. 18 Reg. UE). Non opera il diritto alla “portabilità dei dati” di cui all’art. 20 del Regolamento, in quanto non ricorrono le condizioni ivi indicate: in particolare, il trattamento non si basa sul consenso ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b), bensì sull’esecuzione di compiti svolti nel pubblico interesse, ai sensi dell’articolo 6, par. 1 lettera e) del Regolamento UE 2016/679.
  11. L’interessato può proporre reclamo al Garante per la privacy nel caso in cui ritenga che il trattamento dei suoi dati personali violi il regolamento UE 2016/679. Può altresì adire l’Autorità giurisdizionale.
  12. Fonte dei dati: docente partecipante alla procedura (esclusivamente).
Ci sono 12 domande in questa indagine.
Uscire e ripulire l'indagine